Vivo è pronta a lanciare il Vivo X21 in India. Allo stesso tempo, la società si sta anche preparando per il lancio del Vivo NEX (precedentemente chiamato Vivo APEX) in Cina, che offre un rapporto schermo-corpo del 90%.

Secondo un rapporto, la società lancerà due varianti del Vivo NEX, una con una fotocamera frontale a comparsa e l’altro modello avrà una fotocamera posta invece che sul vertice superiore su quello inferiore, simile a quella dello Xiaomi Mi MIX 2s. Un’altra differenza tra le diverse versioni del Vivo NEX sarà legata al processore.

Lo smartphone con la telecamera a comparsa sarà dotato dell’ultimo processore di fascia alta di Qualcomm, lo Snapdragon 845. Mentre l’altra variante sarà alimentata da un SoC Qualcomm Snapdragon 660. Le immagini trapelate non mostrano il design del pannello posteriore. Tuttavia, è probabile che lo smartphone abbia una configurazione doppia della fotocamera.

Sul fronte, lo smartphone presenta un design quasi privo di cornici. Lo smartphone offre un design accattivante ma allo stesso tempo semplice e non è presente la tacca. Il Vivo NEX disporrà di un display OLED con un sensore di impronte digitali su schermo, che utilizza la tecnologia Synaptic per sbloccare il device utilizzando le impronte digitali.

 

Vivo sempre più vicina ad annunciare il suo nuovo device borderless

 

In pratica, una parte dello schermo funziona come un sensore di impronte digitali, il che rende molto facile sbloccare lo smartphone. Vista la mancanza anche di una capsula auricolare fisica, lo smartphone utilizza la tecnologia SoundCasting per inviare vibrazioni attraverso il display, che viene successivamente convertito in un segnale audio.

Lo smartphone implementerà una fotocamera frontale da 8 MP, che probabilmente supporterà lo sblocco frontale. Considerando le specifiche e la tecnologia coinvolta nella versione premium del Vivo NEX, è probabile che abbia un prezzo di vendita vicino agli 800 dollari.

La variante con la fotocamera non a scomparsa è probabile che costi meno di 500 dollari. Vedremo nelle prossime settimane quali saranno le novità che coinvolgeranno questo device.