Nel mese di ottobre il produttore cinese ha lanciato Xiaomi Redmi Note 5A, il quale costituisce l’offerta entry level nel segmento phablet. Economico, ma non per questo manca la qualità, poichè realizzato completamente in metallo e caratterizzato da un chipset Qualcomm Snapdragon 425.

Xiaomi Redmi Note 5A è l’alternativa agli smartphone dei più noti brand come Samsung, ed oggi è ancora più interessante grazie all’offerta posta in essere dall’e-commerce Italia: soli 101,79 euro, con un risparmio di ben 47,21 (32%) – Venduto e spedito da Amazon.

Nota 5A adotta un display da 5,5 pollici con risoluzione a 720p. Le dimensioni sono di 153 x 76,2 x 7,7 mm, umane: Xiaomi afferma che è possibile utilizzare lo smartphone con una sola mano nonostante le misure generose.

Il modello protagonista del nostro articolo è il 2 GB di RAM + 16 GB di storage – quest’ultimo espandibile tramite schede MicroSD. Come detto in apertura articolo, il chipset è uno Snapdragon 425, e – purtroppo – manca lo scanner di impronte digitali.

Il telefono è ovviamente basato su MIUI 9, personalizzazione cucita su Android 7.1 Nougat. C’è una batteria 3080mAh sotto il cofano, che garantisce – grazie al SoC poco energivoro – un’autonomia da record.

Ricapitolando:

 

  • Display: IPS da 5.5 pollici, 16:9, 1280 x 720 (401 ppi)
  • Processore: Snapdragon 435 Octa-core
  • RAM: 2GB
  • Memoria: 16GB (espandibile fino a 128 GB)
  • Fotocamera anteriore: 16 megapixel, f/2.2 con flash led
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel, f/2.0
  • Batteria: 3.080 mAh non rimovibile
  • Software: Android 7.1 Nougat (MIUI 9)
  • Dimensioni: 153×76,2×7,7mm per 153 grammi

Per conoscere tutto dello smartphone, vi lasciamo alla nostra recensione completa:

Recensione Xiaomi Redmi Note 5A: 100 euro per portarlo a casa!