Tre Italia comunica un aumento delle soglie con la fatturazione mensile
Tre Italia comunica un aumento delle soglie con la fatturazione mensile

Tre Italia aveva già annunciato qualche settimana fa il suo adeguamento al ritorno alla fatturazione mensile. A partire dal 24 marzo, tutte le offerte si rinnoveranno mensilmente e non più ogni 28 giorni.

Ciò che l’operatore non aveva ancora comunicato erano gli eventuali adeguamenti di prezzi e soglie per le offerte già esistenti, ma ora finalmente il comunicato è arrivato.

Tre Italia oltre ai prezzi aumenta anche le soglie con la fatturazione mensile

A differenza di altri operatori, le offerte Tre presentano un panorama di offerte più ampio. Infatti l’operatore offre tariffe con rinnovi ogni 7,28 o 30 giorni. Dunque è necessario prendere in esame ogni singolo caso per fare maggiore chiarezza.

Le offerte con rinnovo ogni 28 giorni sono sicuramente quelle più diffuse e subiranno un rincaro dell’8.6% con la fatturazione mensile. Oltre all’incremento dei costi però Tre ha deciso di aumentare anche del 10% le soglie previste. Ad esempio, se ora avete 1000 a 10 euro ogni 28 giorni, dal 24 marzo avrete 1100 minuti a 10,86 euro. Le offerte All-in Star, Super Internet 10 Giga e Super Internet 30 Giga non subiranno alcun tipo di aumento di costi.

Le offerte che prevedevano un rinnovo ogni 7 giorni subiranno un rincaro sui costi di circa 4.3 volte che però coinciderà con un incremento delle soglie di 4.4 volte. Se per esempio la vostra offerta prevede 250 minuti a 2.50 euro ogni 7 giorni, dal 24 marzo avrete 1100 minuti a 10.75 euro al mese. Le offerte Play e Play Special passeranno rispettivamente da 1.50 euro alla settimana a 6 euro al mese e da 2.25 a settimana a 9 euro al mese.

Il piano tariffario Power 29 invece, attualmente prevede un costo di 50 centesimi di euro a settimana, dal 24 marzo si rinnoverà ogni mese al costo di 2.17 euro. Le offerte che invece prevedono un rinnovo superiore al mese solare, si adegueranno per 12 rinnovi all’anno. Adeguando lo stesso costo annuale precedente al nuovo ciclo di fatturazione.