Samsung abbandona ufficialmente il 2017 e regala il suo top di gamma

Nel corso delle ultime settimane, in vari test di benchmark, è apparso un dispositivo sconosciuto appartenente alla serie J di Samsung: SM-J720F. Difficilmente può essere un Galaxy J7 (2018), poichè dotato di specifiche tecniche superiori.

Ecco dunque che si torna a parlare di Galaxy J8, dispositivo top gamma della fascia media di Samsung – si, noi consideriamo Galaxy A8 un quasi top gamma.

 

GFXBench e Geekbench hanno riportato i risultati di uno smartphone con codice modello SM-J720F. Per la cronaca: l’SM-J710F era il Galaxy J7 (2016), mentre il Galaxy J7 (2017) è l’SM-J730F. L’SM-J720F è quindi una sorta di via mezzo, dunque la faccenda appare poco chiara.

Samsung Galaxy J8 (2018)?

Sulla base dei codici modello, è quindi quasi impossibile che questo sia il Galaxy J7 (2018). Tuttavia, le caratteristiche del dispositivo sembrano adattarsi bene ad un device di fascia alta, basato su Android 8.0 Oreo, chipset Exynos 7885 – proprio come il Galaxy A8 (2018) – e 4GB di RAM.

Leggi anche:  Samsung mette alla prova il suo display OLED flessibile e indistruttibile

La fotocamera posteriore ha una risoluzione di 16 megapixel, mentre quella frontale adotta un sensore da 8 megapixel. Inoltre, nel dispositivo sono presenti 32 GB di storage d un display 720p – che siamo sicuri sia un errore: un dispositivo di questo tipo avrà certamente un pannello Full HD.

Samsung ha ”rivoluzionato” la denominazione della serie A con A8. Possiamo dunque immaginare che la stessa cosa succederà con la serie J; ecco perche Galaxy J8 potrebbe essere più vicino del previsto.