Google Play Protect roll-out
Google Play Protect

Google Play Protect in un primo momento è stata una novità presa sotto gamba dagli addetti ai lavori e dal pubblico che quotidianamente utilizza il sistema operativo Android. Con il passare delle settimane, invece, questo servizio per la sicurezza dei nostri smartphone – anche grazie al lavoro di BigG – sta assumendo sempre più valore.

Un bollino Google sulle scatole degli smartphone Android

L’azienda di Mountain View, al fine di tutelare i propri clienti, concederà ai diversi produttori di device Android di applicare un bollino Play Protect sulle confezioni di vendita dei relativi smartphone. In questo modo, i futuri acquirenti saranno in grado di conoscere se il cellulare acquistato è protetto o meno dal programma di sicurezza di casa Google.

Ricordiamo che l’utilizzo di Play Protect è stato studiato per ridurre al minimo i pericoli della rete. Attraverso questa piattaforma diminuiranno sensibilmente le brutte sorprese come virus installati dopo il download di app o dopo la navigazione sul browser web.

Già da ora possiamo anticipare che la stragrande maggioranza dei device in circolazione in Europa e negli Stati Uniti avrà la certificazione di Google Play Protect. Saranno pochi – verosimilmente gli smartphone più datati – quelli che non potranno avvalersi di questa ulteriore garanzia di tutela offerta da BigG.