Google Play Store, troppe app dannose di crypto-mining

Nonostante gli ampi passi in avanti compiuti nel corso degli anni, i dispositivi Android a discapito di quelli di casa Apple – sono sempre in costante pericolo per quanto concerne virus e malware di diverso genere.

Cliccando sui siti sbagliati, effettuando download non protetti oppure scaricando file non ufficiali, si corre il rischio di essere esposti a pericoli potenzialmente letali per il proprio smartphone.

 

Tre app per tutelare il device Android

Per questa ragione, è sempre consigliabile avere sul proprio device un’app in grado di proteggere la salute del terminale. Oggi vi mostreremo quelle che sono le migliori piattaforme “antivirus”.

In primis non possiamo non segnalare quella che è l’app più utilizzata. Stiamo parlando ovviamente di Avast Mobile Security. La piattaforma è come ovvio quella più scaricata di genere su scala globale. Attraverso questo servizio è possibile proteggere il dispositivo dagli attacchi di phishing, che avvengono attraverso mail o siti infetti. E’ inoltre possibile avere servizi extra aggiuntivi come blocco per le telefonate e risparmio d’energia.

Funzionamento simile è valido per Bitdefender. Con tale app sui device Android sarà segnalato con prontezza immediata la presenza di eventuali malware in entrata. Disponibili anche in questo caso numerose funzioni extra per la sicurezza del device.

Ultimo consiglio è per AVG, una piattaforma che offre sia versione standard sia a pagamento. Attraverso tale servizio è possibile dar vita a scansioni del dispositivo per rilevare eventuali file infetti presenti al suo interno.