WhatsApp: multati gli utenti TIM, Vodafone e Wind per centinaia di euro, attenzione

WhatsApp è una delle tantissime app che negli ultimi anni è stata soggetta ad una crescita fuori dal comune. La nota applicazione infatti negli anni si è affermata come la più scaricata ed utilizzata in assoluto, con all’attivo un miliardo e più di utenti.

Tantissimi infatti non possono fare a meno di questa piattaforma che è diventata ormai pane quotidiano per tutti coloro che posseggono uno smartphone. Proprio negli ultimi tempi ha ricevuto anche tantissimi aggiornamenti che hanno portato svariate funzioni.

Oltre questo però, come segnalano alcuni utenti, sarebbero non pochi i problemi che, anche se indirettamente, l’app porta agli utenti.

WhatsApp, la multa è pesante per gli utenti TIM, Vodafone e WIND TRE

Del resto è risaputo: la voce degli utenti conta molto più di qualsiasi dirigente o sviluppatore delle applicazioni in generale. Molte persone che utilizzano ordinariamente WhatsApp, avrebbero segnalato un problema davvero grande in questi ultimi giorni.

Con l’arrivo del periodo natalizio in molti avrebbero ricevuto una multa di circa 250 euro per via del loro smartphone e di WhatsApp. La ragione? Il cellulare utilizzato durante le sessioni di guida.

Di certo WhatsApp è una causa indiretta di tale problema, ma c’è da chiarire che il 90% delle persone che utilizzano lo smartphone alla guida, lo fa usando proprio la nota app.

Tale questione viene favorita anche dalle interminabili code di questi giorni, le quai quasi esortano gli utenti a prendere il loro smartphone tra le mani. Lo scopo è chiaramente quello di far passare il tempo o comunicare ritardi. 

Il nostro consiglio è quello di applicare un auricolare allo smartphone ed effettuare una chiamata anzi che mandare un messaggio su WhatsApp.