Tutti abbiamo qualche amico su Facebook con una mania compulsiva di pubblicare forse un po’ troppo, neanche fosse Twitter. Da ora Facebook ci da la possibilità di bloccarli temporaneamente, un po’ come su Whatsapp. La funzione si chiama Snooze.

La novità

La mossa della compagnia sembrerebbe quella di offrirci un modo per evitare di subire la prolificità di certi amici o gruppi. Un modo più delicato rispetto al tasto “Unfollow” che al posto di tagliare fuori permanentemente una persona la si muta per qualche giorno. Questo ci eviterà l’inconveniente di dimenticarci di aver bloccato qualcuno.

Mettiamo caso ci sia un evento importante e tutti per un certo periodo ne parlano a ruota libera spammando a più non posso. Il modo più semplice per superare quel periodo è “Snozzarli” e aspettare la fine.

Risulterebbe molto utile anche per le pagine e i gruppi. Sempre nell’eventualità che ci sia un aumento di post poco graditi per via di un evento a noi poco piaciuto ci basterà utilizzare questa funzione. In questo modo noi per un po’ potremo navigare con tranquillità mentre le pagine e i gruppi evitano di perdere iscritti.

Leggi anche:  Facebook sta per mandare in pensione il suo Assistente Virtuale, M

Potrebbe essere capitata a fagiolo con le feste natalizie. Troppi post di auguri? Ci si risente a Gennaio.