WhatsApp è il territorio prediletto delle truffe online. Dai buoni sconto alle segnalazioni di ipotetici servizi in abbonamento (da Facebook Gold allo stesso WhatsApp), sempre più utenti cadono in balia di malintenzionati o semplici burloni che amano prendersi gioco delle persone, specialmente quelle meno avvezze all’uso degli strumenti tecnologici e degli smartphone.

L’ultima truffa – in ordine di tempo – si presenta sotto forma della solita catena. Questa volta gli iscritti a WhatsApp vengono sistematicamente spaventati dalla presenza di un fantomatico numero in grado di rubare soldi (sino a 50 euro) dal proprio credito residuo. Il numero in questione è abbastanza strano e sicuramente non inerente ad un servizio italiano: 0141455414.

Secondo i messaggi che vengono girati in chat, basterebbe rispondere a questo numero per veder dimezzato il proprio credito residuo. Ovviamente, come volevasi dimostrare, tutto è fasullo, quindi niente spavento!

Il consiglio che sentiamo di dare a tutti è sempre lo stesso: evitare quanto possibile di essere inseriti all’interno di queste catene. Nel caso specifico che vi abbiamo raccontato non esiste nessun pericolo di virus o malware, ma questi messaggi potrebbero far da preludio a chat più corpose in cui gli utenti vengono invogliati a cliccare fantomatici link, quelli sì, estremamente dannosi per la salute del nostro cellulare ed anche del nostro portafogli.

Leggi anche:  WhatsApp: attenzione alle Catene di Sant'Antonio