Galaxy Note 8
Galaxy Note 8: in arrivo il successore del Note 7?

Un report realizzato da SamMobile ha svelato alcune novità importanti riguardanti il Galaxy Note 8, il successore del poco fortunato Galaxy Note 7 (di cui parleremo un po’ più avanti). Samsung dopo aver ritirato precocemente il Note 7 dal mercato a causa del noto problema del battery-gate, vuole colpire (positivamente) i propri utenti con un nuovo componente della famiglia Galaxy Note. Secondo i nostri colleghi di SamMobile il produttore sudcoreano avrebbe preso a cuore questa ‘missione’ e vuole stupire i propri utenti con un Note 8 che verrà rilanciato sul mercato “in grande stile”. Lo si può capire anche dalla scelta del nome in codice del Note 8, “Great”.

In base a quanto riferito da alcune fonti anonime, il codice del nuovo phablet sarà SM-N950F e non SM-N940F (il codice del Note 7 era SM-N930F, ndr). Per quale motivo Samsung ha deciso di saltare una lettera nella numerazione del nuovo codice del Note 8? Perché in Corea del Sud il numero “4” viene considerato “sfortunato”. A quanto pare Samsung dopo la vicenda del Note 7 è diventata piuttosto superstiziosa.

Leggi anche:  Nokia 9, ecco la foto del nuovo dispositivo in questa sua inedita veste

Non solo Galaxy Note 8: il Note 7 potrebbe ritornare in scena

Ora è arrivato il momento di parlare anche del Galaxy Note 7. Il phablet-bomba potrebbe clamorosamente ritornare in scena su alcuni mercati selezionati. Sempre secondo alcune fonti interpellate da SamMobile, una variante “rigenerata” di Galaxy Note 7 potrebbe essere immessa sul mercato con il codice SM-N93. Almeno inizialmente il Note 7 riapparirà sul mercato sudcoreano e in seguito potrebbe approdare anche in altri paesi (probabilmente mercati emergenti). Samsung per il momento non ha confermato né la prima indiscrezione riguardante il Galaxy Note 8, né tanto meno il secondo rumor riguardante la “riesumazione” del Note 7.