LG G6
LG G6 avrà una batteria perfetta

Il nuovo LG G6 è sempre più vicino. Il prossimo top di gamma dell’azienda sudcoreana dovrebbe essere svelato nel corso del prossimo Mobile World Congress 2017, evento che si terrà a Barcellona verso la fine di febbraio. Visto che mancano poche settimane alla presentazione del nuovo dispositivo di punta, Lee Seok-Jong (dirigente della divisione mobile di LG) ha messo un po’ di “pepe” rilasciando alcune dichiarazioni al Korea Herald.

Il signor Seok-Jong ha affermato quanto segue: “Miglioreremo in maniera significativa la sicurezza e la qualità dei nostri smartphone flagship dal momento che sempre più consumatori cercano smartphone sicuri”. Queste dichiarazioni alludono in qualche modo alla vicenda del Galaxy Note 7 ritirato da Samsung pochi mesi fa a causa dell’ormai noto “battery gate”.

LG G6: non sono ammessi errori durante i test

LG per evitare di incappare nella stessa situazione in cui si è ritrovata la rivale Samsung, sottoporrà il suo LG G6 a test veramente estremi che riveleranno anche la più insignificante vulnerabilità della batteria. In questo modo LG potrà scongiurare le esplosioni accidentali e inspiegabili.

Leggi anche:  LG V30 e V30 Plus, arriva Android Oreo: i dettagli

I test che verranno condotti sul nuovo G6 avranno degli standard diversi rispetto ai test solitamente effettuati in Europa e negli Stati Uniti. In base a questi nuovi standard i telefoni, o meglio le batterie dei telefoni, verranno riscaldati il 15% in più rispetto ai test “classici”. Chissà come risponderà Samsung a queste “provocazioni” indirette fatte dal dirigente LG…