lg g5
La batteria rimovibile del G5

Nonostante il 2016 non sia ancora terminato, LG sembra essere già a lavoro su quella che sarà la line-up di smartphone per il 2017. Ovviamente, uno dei più attesi è il G6, ovvero quello che sarà il top gamma dell’azienda coreana. Il predecessore G5 ha registrato delle vendite molto basse, dunque si attende un netto salto di qualità.

Stando alle indiscrezioni trapelate oggi in rete, il G6 segnerà l’abbandono al design modulare, che di fatto non ha riscosso un grande apprezzamento. Si ritornerà dunque a forme più classiche, con però un particolare che sicuramente farà felici molti utenti, ovvero la batteria rimovibile. LG sembra intenzionata ad inserire questa caratteristica nel suo prossimo top gamma, un aspetto che in realtà l’azienda coreana non ha mai abbandonato.

Basta infatti fare un piccolo passo indietro per rendersi conto che, a partire dal G3 fino ad arrivare al G5, gli smartphone top gamma LG hanno sempre avuto la batteria rimovibile. Si tratta di una tendenza che ormai è sta scomparendo, con i vari produttori che stanno piano piano completamente abbandonando questa caratteristica. La stessa Samsung, che ne aveva fatto una sorta di marchio di fabbrica, l’ha eliminata.

In ogni caso, questo LG G6 si preannuncia già un prodotto molto interessante. Si vocifera sulla presenza di uno scanner dell’iride, così come pare confermata la presenza di LG Pay, ovvero quello che sarà il sistema di pagamenti “mobile” dell’azienda coreana. Come sempre, non ci resta che attendere nuove informazioni a riguardo. Staremo a vedere se questo LG G6 riuscirà a risollevare le sorti della divisione mobile di LG.