nexus

Grazie a dei test effettuati dai ragazzi di PhoneArena possiamo andare a vedere come si comportano in termini di autonomia i due nuovi smartphone della serie Nexus.

Il team di PhoneArena ha effettuato dei test sull’autonomia del Nexus 6P e del Nexus 5X, il primo monta una batteria da 3450 mAh e il secondo da 2700 mAh.

autonomia nexus

Come potete vedere dall’immagine qui sopra è il Nexus 5X che garantisce un’autonomia maggiore, sebbene la sua batteria sia inferiore di ben 750 mAh. Il “fratello maggiore” è quindi quello che consuma di più la batteria, questo è dovuto alla maggiore diagonale e risoluzione del display adottato e dal processore Snapdragon 810. È infatti chiaro come questi siano componenti più energivori rispetto alla controparte adottata sul Nexus 5X. Entrambi gli smartphone comunque non ottengono un punteggio buono e si spengono ben 1 ora e 28 prima (circa) rispetto al “vecchio” Nexus 6 di Motorola.

Va però sottolineato come questi test siano stati effettuati tramite l’esecuzione di uno script e quindi non rispecchiano l’uso quotidiano dell’utente medio, compreso quindi il beneficio portato dalla nuova funzionalità “Doze” che si attiva quando il terminale è in stand-by. Comunque riusciremo a farvi sapere qualcosa in più sull’autonomia di questi device non appena riusciremo a metterci mano e testarli in una “giornata stress standard.

Cosa pensate dei risultati ottenuti dai nuovi terminali di Google? Vi aspettavate qualcosa di più? Fateci sapere commentando nel box dei commenti.

Leggi anche:  OUKITEL MIX 2 sfida Xiaomi Mi MIX 2 in un battery life test!