rp_samsung-logo1-1024x341.jpg
Il Galaxy s5 è stato rilasciato qualche settimana fa, come sappiamo usa uno Snapdragon, e lo userà anche nella probabile versione “premium”, ma Samsung ha altri piani, vediamoli!

Uno dei principali interrogativi su Samsung, è proprio quello sul se userà o meno schermi QHD, ossia schermi più definiti degli attuali 1080p, la risposta a questo interrogativo, è ovviamente si, del resto la battaglia sugli schermi non conosce tregua e sarebbe un errore per samsung non migliorare anche la risoluzione oltre che i colori dei suoi AMOLED.
Ovviamente, non è il solo cambiamento che avremo, sembrerebbe infatti che Samsung abbia in piano di abbandonare lo Snapdragon in favore degli Exynos.
Ovviamente, non è detto che faccia parte del nuovo Galaxy S5 Prime, sul quale sono state diffuse pochissime informazioni, ma siamo sicuri che se questi rumors si riveleranno veri, farann parte di tutti i prossimi devices.
Altra indiscrezione è quella dell’LTE interamente affidato all’Intel, la qual cosa potrebbe far saltare fuori l’ipotesi di affidarsi interamente ad un processo di produzione a 20nm, il che consentirebbe un miglioramento sul risparmio energetico ma anche un possibile miglioramento sulle prestazioni, anche se del resto, Intel è proprio al debutto sul marketing dell’LTE.

Leggi anche:  Samsung accontenta i clienti più difficili: ecco l'Enterprice Edition di Note 8 e di Galaxy S8

Per adesso non sappiamo molto su tutto ciò, ovviamente, vi terremo aggiornati.

[via]