Root Nexus S 4.0.4 semplice e veloce? Niente di più semplice grazie a tecnoandroid.it che vi spiega passo per passo come ottenere i permessi di root. La procedura è stata testata e quindi è funzionante al 100%.

La procedura non cancellerà nessun dato presente all’interno del Nexus S quindi la procedura di root è sicura e non comporta nessun rischio.

Prequisiti Root Nexus S 4.0.4

  • Batteria Carica (almeno il 50 %)
  • Bootloader sbloccato
  • Clockworkmod Recovery
  • Modalità Debug USB attivata – per attivarla andate in Impostazioni – Applicazioni – Sviluppo e mettete il segno di spunta su Debug USB

Procedimento per il Root Nexus S 4.0.4

1. Scaricate il seguente file: Root Nexus S 4.0.4.

2. Copiate il file .ZIP che avete scaricato nella Memoria interna del Nexus S 4.0.4

3. Spegnete il Nexus S e riaccendetelo premendo i tasti Volume Su+Power per entrare nella modalità Bootloader

4. Andate su Recovery (Clockworkmod Recovery) e premete il pulsante di accensione.

5. Selezionate la voce Apply update.zip from /sdcard.

6. Selezionate il file scaricato in precedenza per il Root Nexus S 4.0.4

Leggi anche:  Asus: svelato ufficialmente il nuovo smartphone ZenFone 4 Selfie Lite

7. Al termine dell’operazione riavviate il Nexus S e godetevi il Root Nexus S 4.0.4.

N.B. Dovete usare per forza la Clockworkmod Recovery altrimenti non riuscite a superare i controlli di sicurezza di Android e il root non viene applicato. Se non sapete come fare queste semplici operazioni potete utilizzare il CescoMn Nexus Tools