Benzina e Diesel

Grandi notizie per gli automobilisti che hanno un auto a diesel o benzina, a gennaio 2023 sono previsti dei rimodulamenti dei prezzi per il carburante.

Il Dipartimento dell’Energia ha pubblicato le variazioni ufficiali dei prezzi di benzina e diesel per gennaio. Le modifiche al prezzo del carburante entreranno in vigore il 4 gennaio 2023.

In una dichiarazione rilasciata sabato, sono state citate le seguenti cifre per i diversi gradi di carburante dal 4 gennaio 2023:

  • Benzina: 93 e 95 ULP e LRP: riduzione di R2,06 al litro;
  • Diesel: 0,05% e 0,005% di zolfo: R2,68 e R2,08 diminuiscono rispettivamente;
  • Paraffina illuminante (all’ingrosso): diminuzione di R1.93;
  • Prezzo al dettaglio nazionale massimo unico (SMNRP) per la paraffina illuminante: riduzione di R2,58;
  • GPL: aumenterà di 82 centesimi per chilogrammo.

Il DMRE ha affermato che le ragioni principali degli aggiustamenti del prezzo del carburante sono state una diminuzione media del prezzo del petrolio greggio Brent da 88,77 dollari al barile a 85,08 durante il periodo in esame.

Ecco cosa cambierà

Anche i prezzi del petrolio continuano a scendere, in risposta ai timori di una recessione economica globale.

Il GPL è aumentato a causa dell’aumento dei prezzi del propano e del butano.

Il Rand si è apprezzato rispetto al dollaro USA durante il periodo in esame, in media, rispetto al periodo precedente. Il tasso di cambio medio Rand/Dollaro USA per il periodo dal 2 dicembre al 28 dicembre 2022 è stato di 17,2815 rispetto a 17,5338 del periodo precedente.

I saldi cumulativi combinati di benbzina e diesel Slate alla fine di novembre 2022 ammontavano a un saldo negativo. In linea con le disposizioni dello Slate Levy Mechanism, l’Slate Levy di 61,38 c/l (diminuzione di 21,90 c/l) è stata implementata nella struttura dei prezzi di benzina e diesel a partire dal 4 gennaio 2023.

FONTEmsn
Articolo precedenteSony e Honda rivelano il brand di auto elettriche Afeela
Articolo successivoGoogle ti salva dalle chiamate spam dei call center, ecco la nuova funzione appena implementata
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it