Il colosso sud coreano Samsung si sta preparando a dare l’addio definitivo ad uno dei suoi smartphone più amati. Stiamo parlando del Galaxy Note 9, che non riceverà più aggiornamenti. 

Non riceverà neanche gli aggiornamenti di sicurezza, questa decisione decreta di fatto la fine del dispositivo. Nel frattempo, Galaxy Note 10 passerà a ricevere aggiornamento ogni tre mesi. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Samsung dice stop agli aggiornamenti per Galaxy Note 9

Il sito web di Samsung nel quale viene spiegato come vengono rilasciati gli aggiornamenti dei vari dispositivi del produttore, è stato da poco modificato: adesso Galaxy Note 9 non figura più tra la lista degli smartphone supportati, segno che appunto non riceverà più alcun aggiornamento software, neppure quelli legati alla risoluzione di falle di sicurezza o problemi gravi.

Galaxy Note 9 è stato lanciato sul mercato nel 2018: lo smartphone dunque è stato aggiornato per quattro anni e Android 10 è stata l’ultima versione del sistema operativo ufficialmente supportata. All’epoca, Samsung rilasciava aggiornamenti per i propri smartphone top di gamma per 2 anni al massimo, ma l’azienda si è decisamente spinta oltre (l’ultimo aggiornamento è stato rilasciato a metà agosto e ha portato le patch di sicurezza di luglio).

Discorso diverso invece per il suo successore: Samsung ha infatti inserito Galaxy Note 10 nella lista degli smartphone che riceveranno aggiornamenti trimestrali, insieme ad esempio alla serie Galaxy S10. Precisiamo che stiamo parlando ovviamente di update di sicurezza: Note 10 non riceverà alcun major update di Android nei prossimi mesi.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.