Intelligenza artificialeUn importante studio potrebbe in futuro creare dei cervelli per robot, grazie a un nuovo materiale con il quale è possibile creare dei velocissimi neuroni artificiali.

Intelligenza artificiale: in futuro i robot potrebbero avere un vero e proprio cervello!

La tecnologia del nuovo millennio corre a passi da gigante, non di rado assistiamo a innovazioni e scoperte che hanno dell’incredibile.

Questa volta l’attenzione si concentra sul futuro della robotica e in particolare sulle intelligenze artificiali dei robot.

Quando pensiamo a una macchina, qualsiasi essa sia, la immaginiamo mossa da un processore al suo interno, evoluto o meno che sia, ma pur sempre un processore! Ma come potrebbero essere i robot del futuro se questi fossero dotati di un cervello più veloce di quello umano?

Al MIT di Cambridge è stato condotto un importante studio sulla creazione di neuroni artificiali.

Non è la prima volta che l’uomo produce dei neuroni in laboratorio, ma questa volta è stato un vero e proprio successo.

Grazie a un nuovo materiale, chiamato vetro fosfosilicato inorganico, è stato possibile creare dei neuroni più veloci di quelli umani di oltre un milione di volte.

Il vetro fosfosilicato inorganico nasconde un segreto importantissimo: è capace di sopportare tensioni estreme senza danneggiarsi, dando modo ai protoni di viaggiare ad altissime velocità con una notevole efficenza energetica.

Tutto questo, negli anni avvenire, potrà essere utilizzato per spingere la tecnologia dell’intelligenza artificiale a livelli mai pensati prima.

Ci attende un futuro ricco di sorprese, dove è certo che i robot entreranno nella nostra quotidianità, volenti o nolenti.

 

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.