Diablo Immortal un giocatore spende 100mila euro

Una prima analisi del MMORPG free-to-play Diablo Immortal ha concluso che per creare un personaggio al massimo delle statistiche bisognava spendere almeno 100mila euro. Un giocatore afferma di aver sborsato così tanti soldi nel gioco, ma di conseguenza si è imbattuto in un problema inaspettato.

In un video pubblicato il 31 luglio, JT del canale YouTube jtisallbusiness ha affermato di aver speso un sacco di soldi in Diablo Immortal: circa  100.000 dollari per creare un personaggio molto potente. Ma il problema è che ha accumulato tanti di quei record che il sistema di matchmaking non riesce letteralmente a trovare nessun avversario contro cui farlo combattere.

JT ha contattato Blizzard in merito al problema unico più di un mese fa ed è stato invitato a pubblicare un post al riguardo sui forum di Blizzard. Il post ha ricevuto più di 100 risposte ma ancora niente di ufficiale da Blizzard.

Dopo un afflusso di attenzione da parte dei media, JT ha finalmente ricevuto una risposta. In un video del 2 agosto, JT afferma che un rappresentante Blizzard gli ha detto di aver “approvato una soluzione” e che “sarebbe state implementata nei prossimi giorni“. Sfortunatamente, JT non ha approfondito i dettagli relativi alla correzione, quindi dovremo aspettare fino al rilascio della patch per vedere come Blizzard gestirà la situazione.

Una situazione assurda

Diablo Immortal è arrivato all’inizio di giugno ed è stato accolto con un sacco di critiche. Il controverso MMORPG ha rapidamente ottenuto il punteggio utente più basso nella storia di Metacritic ed è attualmente in parità all’ultimo posto con Madden NFL 21 con un punteggio di 0,3 su 10.

Nell’era delle reviews, tuttavia, un punteggio così basso dovrebbe essere preso con le pinze. Ciò è particolarmente vero considerando che le entrate della versione mobile del gioco hanno superato i 100 milioni di dollari in meno di due mesi. Chiaramente, non tutti pensano che il gioco sia spazzatura.

Scaricare quasi 100.000 dollari in un singolo gioco è impensabile per la maggior parte degli utenti, ma i grandi spendaccioni esistono e sono importanti per il successo di un gioco, soprattutto se riescono a convincere gli amici a partecipare a spendere così tanto.

FONTEtechspot
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it