Dal design a conchiglia, il futuro foldable di Xiaomi potrebbe essere un diretto rivale del Samsung Galaxy Z Flip 4 in uscita il a fine agosto.

Xiaomi foldable depositato il brevetto

Sulla scia del successo ottenuto della linea Samsung Galaxy Z Flip, anche Xiaomi ha deciso di lanciarsi nel mondo dei dispositivi foldable.

Nei giorni scorsi ha depositato un brevetto presso il China National Intellectual Property Administration per un nuovo smartphone dal display pieghevole.

Attualmente questa tipologia di smartphone sta tardando nel ritagliarsi una fetta di mercato ampia in Europa, nonostante sia già in arrivo già la quarta edizione di Flip e Fold Samsung, probabilmente a causa dei costi alti, della fragilità dei dispositivi o per paura da parte degli utenti di utilizzare un device con una nuova tecnologia che alcuni reputano ancora acerba e non perfezionata. Tuttavia nel resto del mondo non sembre le situazioni sono simili e l’esempio più clamoroso arriva dalla Corea del Sud, dove Samsung gioca in casa, portando sul podio delle vendite al primo posto proprio Galaxy Z Flip 3.

Xiaomi ha quindi deciso di non rimanere in disparte e sta progettando il suo primo smartphone con design a conchiglia. Attualmente non sono noti molti dettagli, in quanto il progetto è ancora nelle fasi iniziali.

Osservando le immagini depositate nel brevetto si può giusto scorgere il design del comparto fotocamere allocato in un modulo orizzontale contenente 3 sensori. Non è presente un display secondario esterno che su Z Flip consente di utilizzare le fotocamere principali per i selfie.

Sicuramente un progetto interessante che probabilmente subirà diverse modifiche e migliorarie in corso d’opera.

Non ci resta che attendere per vedere il prossimo dispositivo Xiaomi, non appena arriverà sul mercato.

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.