Porsche, Taycan, Macan, vettura elettrica

La casa tedesca Porsche ha avviato già da tempo la transizione elettrica della propria gamma e gli obiettivi per il prossimo futuro sono molto ambiziosi. Il produttore tedesco vuole aumentare le vendite delle vetture elettriche e aumentare quindi la propria quota di mercato nel settore.

Entro il 2030, Porsche punta a raggiungere un valore dell’80% di vetture elettriche vendute su tutto il totale delle vendite. Questo nuovo obiettivo va ad integrare il precedente che invece indicava come, entro il 2025, il 50% delle vendite sarebbero state vetture elettriche.

Il produttore, però, sottolinea come nel conteggio saranno incluse sia la vetture elettriche che quelle ibride. Tuttavia, i piani futuri indicano una forte attenzione al mercato totalmente elettrico, ampliando la gamma di veicoli a disposizione degli utenti.

 

Porsche vuole puntare tutto sulle vetture elettriche e gli obiettivi aziendali sono estremamente ambiziosi ma raggiungibili

Basti pensare che le vendite complessive di Porsche nel 2021 ammontavano a oltre 300.000 veicoli. Su questo totale, oltre 41.000 sono legate alla gamma Taycan elettrica, una cifra che da sola riesce a superare il numero delle 911 vendute nel corso dell’anno.

Il brand tedesco già nel 2021 ha raggiunto valori di vendita interessanti per il settore elettrico. Quasi il 40% delle vetture vendute sono già o totalmente elettriche o plug-in hybrid, quindi l’obiettivo dell’80% entro il 2030 non è poi così lontano.

Certamente i clienti saranno invogliati dall’ampliamento della gamma offerta dal brand. Sarà interessante valutare l’arrivo della Macan e della 718 in versione totalmente elettrica. Inoltre, l’azienda sta studiando nuove vetture pensate per sfruttare i motori a zero emissioni.

Alessio Amoruso
Economics & Marketing Student, Tech enthusiast, Star Wars Fan and Blogger