chip crisi

A settembre di quest’anno, AlixPartners ha aggiornato il rapporto sull’impatto della carenza di semiconduttori nell’industria automobilistica nel 2021. Si prevede che a livello mondiale il settore perderà 210 milioni di dollari di entrate quest’anno poiché è stato costretto a tagliare molti prodotti in produzione. Motivo: la mancanza di chip che oggi equipaggiano diversi sistemi elettronici in un’auto.

Il rapporto è il frutto di una seconda revisione avvenuta nel 2021, e mostra come, a gennaio, fosse ancora difficile prevedere i reali impatti di una crisi che, tutto sommato, potrebbe durare fino al 2023. A gennaio, lo stesso precedente AlixPartners ha guadagnato 60,6 miliardi di dollari in meno quest’anno. La previsione, aggiornata a settembre, ora punta a perdite tre volte superiori, riflettendo che quest’anno non produrranno 7,7 milioni di unità, a causa delle modifiche iniziali apportate dai produttori e a seguito dei numerosi fermi che le fabbriche di tutto il mondo hanno affrontato.

Ecco i dati in Europa

In Europa, i dati dello scorso anno mostrano che le vendite di veicoli leggeri sono diminuite del 23,7%. Il Covid-19 e il confinamento diffuso sono stati i principali responsabili della vendita di tre milioni di auto in meno nella regione. Nel 2021, e fino a settembre, la ripresa attesa ha lasciato il posto a un calo già prossimo al 25%, rispetto allo stesso periodo del 2019, prima della pandemia. I dati raccolti da Acea (European Association of Automobile Manufacturers) per settembre sono stati addirittura i peggiori dal 1995.

Il 98% dei modelli di auto forniti in Europa utilizza componenti Made in Portugal e più di quattro quinti del fatturato delle 375 fabbriche in Portogallo derivano dalle esportazioni.

Con l’arresto della produzione di automobili in tutta la nazione, gli effetti sono inevitabili, indipendentemente dal fatto che le aziende si impegnino in attività nel campo dell’elettronica o dell’elettricità (32%), tessile e altri rivestimenti, metallurgia, produzione di plastica e gomma o assemblaggio di sistemi.