Ci sono tante novità nell’ultimo periodo che stanno riguardando Google ma soprattutto la sua piattaforma video, la più famosa al mondo, meglio nota con il nome di YouTube. Sarà ben presto adottato un nuovo provvedimento che andrà ad occuparsi dei contenuti pubblicitari, i quali non saranno più gli stessi.

Google applicherà una politica estremamente restrittiva nei confronti degli annunci pubblicitari che negano il cambiamento climatico.

Pubblicità di questo tipo infatti non potranno più comparire su Google e sulle piattaforme che vi fanno capo, tra cui Youtube in primis. Il colosso di Mountain View si schiera così contro la disinformazione antiscientifica di chi ancora diffonde notizie o contenuti che negano l’esistenza di una crisi climatica in corso.

 

Google e YouTube, cambia la pubblicità: no agli annunci che negano il cambiamento climatico

In questo caso YouTube andrà a prendere di mira tutti quei contenutiche definiscano il cambiamento climatico come se fosse una truffa o una bufala, e che neghino il trend di surriscaldamento globale, e che neghino che siano i gas serra o le attività umane a contribuire al cambiamento climatico“.

Si tratta di una decisione dura ma che si pone in un’ottica ben precisa di sensibilizzazione della propria utenza. Questo consentirà ai servizi Google di evitare la pubblicazione di contenuti non in linea con l’evidenza scientifica del cambiamento climatico, offrendo al proprio pubblico la possibilità di non avere a che fare con notizie false. Saranno quindi impediti tutti questi messaggi e tutte queste pubblicità da Google su ognuna delle sue piattaforme.