telegram-8-2-sacco-nuove-funzionalita-android-ios

A quanto pare la famosa piattaforma di messaggistica russa molto presto vivrà un grande e radicale sdoppiamento, l’app di Paverl Durov, come preannunciato molto tempo fa, presto andrà incontro ad una scissione che si trasformerà in due versioni dell’applicazioni, una a pagamento e l’altra invece gratuita, la differenza starà nel fatto che quella gratuita, seppur mantenendo le stesse identiche funzioni, vedrà l’arrivo delle pubblicità.

Si tratta di un cambiamento decisamente molto importante, che però l’azienda giustifica con la necessità di garantire a Telegram un gettito economico decisamente più consistente, assicurabile solo con l’introduzione di annunci pubblicitari.

 

I dettagli del cambiamento

L’azienda russa ha descritto il passaggio a questo contesto premium con alcuni punti cruciali:

  • Gli utenti potranno disabilitare gli annunci ufficiali
  • Il cambiamento arriverà verso fine Novembre
  • La pubblicità riguarderà solo i canali pubblici, le chat private 1-1 non verranno minimamente modificate, così come quelle di gruppo
  • Questa scelta è dettata dal bisogno di garantire all’azienda le entrate di cui ha bisogno, senza togliere però la possibilità a chi lo desidera di eliminare gli annunci tramite un piccolo abbonamento economico.

Un dettaglio importante è però legato a chi crea i canali, gli autori potranno scegliere se inserire o meno gli annunci pubblicitari all’interno della chat, al momento Telegram sta “calcolando le condizioni economiche per questa opzione“, dice Durov.

Si tratta sostanzialmente del raggiungimento dell’obbiettivo di Durov di iniziare a guadagnare da Telegra, pallino che ci sta e che porterà dunque alla scissione della piattaforma in due versione, una free e una premium, un passo ormai obbligato.