Postepay: nuova truffa in atto con un messaggio phishing, conti svuotati

Nonostante tutti ormai abbiano imparato qualcosa soprattutto sul come stare attenti quando ci si rapporta al mondo del web, il tranello è sempre pronto a colpire. Soprattutto nel mondo dell’home banking, capita spesso che ci siano delle truffe in atto. Queste colpiscono in maggioranza gli utenti Postepay, soprattutto perché sono i più numerosi in Italia.

Anche in questo caso infatti starebbe girando un tentativo di phishing pronto ad ottenere le credenziali per entrare nei conti altrui.  

 

Postepay: il nuovo tentativo di phishing nel messaggio che sta arrivando agli utenti

In tanti avranno avuto già modo di notarlo: questo messaggio sta girando attraverso le chat ma soprattutto nelle e-mail. L’obiettivo è quello di farvi cliccare sul link in sovrimpressione, per cui state molto attenti e non lasciatevi prendere alla sprovvista.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!