Postepay: ancora una volta Poste Italiane finisce in un messaggio phishing

Ancora una truffa, ancora un tentativo di phishing mosso nei confronti degli utenti Postepay. Sono loro i più colpiti di tutti visto che sono anche i più numerosi e proprio per questo motivo i truffatori provano ad ottenere le loro credenziali di accesso.

Il tutto con messaggi ben elaborati che sembrano effettivamente provenire dagli uffici di Poste Italiane. Bisogna quindi anche questa volta stare attenti perché un nuovo messaggio di testo starebbe girando.

 

Postepay: il nuovo messaggio phishing mette in difficoltà tutti gli utenti, eccolo qui

Siamo ormai alle solite: questo è il nuovo messaggio dal quale tutti gli utenti dovranno guardarsi bene. L’unica cosa che deve essere fatta è ignorare il messaggio, senza cliccare in alcun modo sui link che possono essere presenti al suo interno. Averlo sullo smartphone non comporta di certo un problema.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!