Huawei, ricarica rapida, 90W, Kirin, Qualcomm

Huawei si sta preparando al lancio della nuova famiglia P50 e i top di gamma non saranno gli unici device a sorprendere gli uteni. La serie di flagship potrebbe arrivare entro la fine del mese, ma il produttore cinese sta già pensando ai nuovi smartphone che saranno presentati nel corso dell’anno.

In particolare, il brand sta lavorando ad un nuovo dispositivo che potrebbe essere caratterizzato da una feature inedita. Infatti, un nuovo report indica che Huawei sta sviluppando la tecnologia di ricarica rapida a 90W.

L’indiscrezione è stata lanciata da Digital Chat Station, un noto leaker, tramite il proprio account Weibo. Nel post si può leggere che la tecnologia a 90W permetterà a Huawei di offrire una ricarica estremamente rapida rispetto ai device attuali.

 

Huawei sta lavorando per sviluppare la ricarica super rapida a 90W

Infatti, attualmente lo smartphone del produttore che può vantare tempi ridotti di ricarica è il Mate 40 Pro. Il device sfrutta la tecnologia a 66W in modalità cablata e a 50W in modalità wireless. Ci aspettiamo qualche miglioria in questo senso con il lancio dei nuovi P50, ma senza che sia rivoluzionato nulla in particolare.

Tuttavia, con il passaggio ai 90W Huawei cambierebbe totalmente la gestione delle batteria dei device. Il produttore potrebbe migliorare sensibilmente i tempi necessari ad arrivare al 100% di autonomia.

Al momento non è chiaro quando la tecnologia verrà ufficialmente annunciata e quale sarà il primo device a poterla sfruttare appieno. Ricordiamo che quello della ricarica rapida è un settore estremamente competitivo dove i vari brand si sfidano apertamente.

La tecnologia più performante disponibile sul mercato è quella a 120W sviluppata da Black Shark 4 Pro e iQOO 7. In questi casi, la ricarica dei device viene completata in pochi minuti e non più ore come prima.