blank

Sembrerebbe che ai piani alti di Binance non erano arrivati a prevedere un periodo del genere che avrebbe accomunato parecchie persone. Il grandissimo incremento che c’è stato nel volume delle transazioni processate dal celebre exchange Durante questi mesi avrebbe infatti prodotto alcune riflessioni molto importanti.

La piattaforma attualmente deve fronteggiare le conseguenze della stretta da parte delle autorità in tutto il mondo nei confronti delle criptovalute e proprio per questo sembra quindi che la società abbia annunciato di aver sospeso temporaneamente l’opportunità degli utenti di depositare i fondi grazie a bonifici SEPA. Queste limitazioni andranno ad interessare quindi l’intera Europa visto che Binance ha definito questi eventi come al di fuori del suo controllo. Resta invece attiva l’opportunità di muovere i fondi verso le banche dei clienti direttamente dall’exchange. Si ricercavano conferma in merito alla questione, ma dopo il Financial Times sono arrivate altre testate a dare manforte.

 

Binance: niente più bonifici SEPA per depositare fondi sull’exchange

Già da qualche tempo le attività della famosa piattaforma erano arrivate all’attenzione delle autorità di più paesi, come ad esempio Regno Unito, Germania, Thailandia e Giappone. Binance quindi ha dovuto prendere delle contromisure importanti, come il provvedimento che è stato citato qualche riga più in alto.

Ora è in corso una sorta di riorganizzazione, visto che nelle ore successive alla notizia ufficiale la società avrebbe comunicato l’entrata all’interno della squadra di Jonathan Farnell, il quale avrà il compito di rivestire la carica di Director of Compliance. Il tutto servirà proprio per stare attenti alle normative attualmente apportate.