I tempi in cui potevamo facilmente rimuovere la back cover di uno smartphone per cambiare batteria sono un ricordo lontano, soprattutto per un brand di punta come Samsung, ma a quanto pare la cose stanno per cambiare.

Lo scopo di Samsung è in realtà più nobile di così: l’azienda vuole sviluppare uno smartphone etico, “green”, se preferite. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Samsung sta pensando di produrre uno smartphone con batteria sostituibile

La motivazione è facilmente intuibile, con i tempi che corrono e la sempre maggiore (presunta) attenzione all’ambiente da parte delle grandi aziende, ma non sappiamo di preciso cosa ne verrà fuori: se uno smartphone semi-modulare a-là Fairphone, o qualcosa di più “classico” con la sola back cover in policarbonato. Ah, ovviamente sarà uno smartphone 5G.

Al momento sembra che Samsung abbia stretto accordi con Telekom Germania, quindi resta da capire se e quando vedremo questo green-phone anche sul nostro mercato, ma di certo la possibilità di riparare facilmente uno smartphone e cambiargli la batteria sono comodità che ci sono state sottratte con troppa facilità per non rimpiangerle, non pensate?

Nel frattempo vi ricordo che il prossimo 3 agosto 2021 il colosso sud coreano presenterà al mondo i nuovi modelli di smartphone pieghevoli, ovvero Galaxy Z Flip e Galaxy Z Fold. Non vediamo l’ora di commentarli insieme a voi, rimanete connessi per nuove indiscrezioni.