blank

Huawei non sta passando un bel momento nel mercato smartphone e questo non è né un segreto né un qualcosa di inaspettato. Il ban subito dal governo statunitense si è fatto sentire con diverse conseguenza, prima fra tutte il crollo delle spedizioni di smartphone.

Nemmeno un anno fa Huawei si sedeva sul trono dei produttori di smartphone, superando Samsung e Apple. E incredibilmente il primo trimestre 2021 ha visto Huawei spedire solo il 4% degli smartphone piazzati a livello globale. 

 

Huawei: calo impressionante del mercato smartphone

Quello appena descritto è un calo molto rilevante che ha fatto crollare Huawei al quarto posto nella classifica dei maggiori produttori di smartphone. Questo risultato è destinato oltretutto a peggiorare. Un’altra delle cause dietro il crollo di Huawei risiede nella cessione definitiva di Honor: il primo trimestre 2021 è stato infatti il primo periodo in cui tra le spedizioni di Huawei non sono state conteggiate quelle dei dispositivi Honor.

I produttori che invece sorridono sono altri: Samsung domina il mercato in Europa e America Latina, mentre Apple lo fa nel mercato statunitense. In Asia troviamo il predominio dei marchi cinesi come Vivo, OPPO e Xiaomi. Quest’ultimo però è l’azienda che ha fatto registrare numeri positivi trasversalmente, attestandosi nella top 3 in tutte le regioni geografiche eccetto che nel Nord America.

I dati di cui abbiamo appena parlato arrivano dall’analisi di mercato svolta dall’autorevole Counterpoint Research. Per maggiori dettagli vi suggeriamo di consultare il sito ufficiale di Counterpoint Research.