unicredit-vademecum-contro-le-truffe-online-phishing

Utili le iniziative di diverse banche contro lo scam. UniCredit ha dedicato una sezione del suo sito online alla sicurezza. Una sorta di vademecum per non finire nella trappola delle truffe online. In questo articolo ci concentreremo sugli attacchi phishing. Scopriamo di cosa si tratta e come UniCredit consiglia i suoi clienti per non cadere vittima degli hacker. In gioco ci sono dati personali e denaro.

 

UniCredit avverte: attenzione al phishing

Unicredit, come Intesa Sanpaolo, contro le truffe ha realizzato, nella sua pagina web ufficiale, una sezione completamente dedicata ai consigli per non finire nelle mani spietate dei cybercriminali.

Vediamo quindi come difenderci dalle frodi via email o da virus malevoli. Innanzitutto scopriamo cosa è un attacco phishing. Unicredit lo definisce così:

La truffa tramite e-mail è detta “phishing”. Si tratta di una comunicazione molto simile a quelle che normalmente invia la Banca e solitamente contiene un link che dopo essere stato cliccato richiede l’inserimento di password, codici e/o dati personali

Come proteggersi da un attacco Phishing? Unicredit consiglia:

  1. mai comunicare i propri dati personali all’interno di pagine web raggiunte con link inviati tramite email. UniCredit infatti chiede di collegarsi solo attraverso il suo sito ufficiale;
  2. riconoscere un’email falsa è indispensabile. Avvisi di allarme, emergenze dell’ultimo minuto, problemi di sicurezza o altro non saranno mai comunicati da UniCredit tramite una email;
  3. mai cliccare su link o scaricare file in allegato, che sicuramente è un virus, nelle email che sembrano essere state inviate dalla propria banca;
  4. segnala il tentativo di truffa informando immediatamente la Filiale UniCredit o chiamando il Servizio Clienti al Numero Verde 800575757. Potrebbe anche essere necessario denunciare l’episodio alla Polizia.

 

Un aiuto concreto che può evitare pericolose conseguenze

Tutti questi consigli, che UniCredit elenca anche sul suo sito internet ufficiale, rappresentano un aiuto concreto che permette di evitare pericolose conseguenze.

Obbiettivo degli hacker è quello di impossessarsi dei dati personali dell’utente per poi collegarsi al suo Home Banking così da sottrargli più denaro possibile.

FONTEUniCredit