Google, Android 12, Beta 1, beta test, developer preview

Con l’annuncio ufficiale della prima versione beta di Android 12, Google ha definitivamente dato il via alla nuova generazione del sistema del robottino. Infatti, la versione beta garantisce una stabilità maggiore rispetto alla developer preview e i produttori possono iniziare a far testare le novità agli utenti.

Vari brand infatti hanno avviato i propri programmi di test per ottimizzare le funzionalità di Android 12 ed integrarle al meglio con le interfacce proprietarie. Ovviamente si tratta di un lavoro che richiede tempo per poter essere svolto con accuratezza.

Il rilascio ufficiale del sistema di robottino è atteso per la seconda metà dell’anno e il primo device sarà quasi certamente il Pixel 6 di Google. In seguito, anche i vari produttori aggiorneranno i propri flagship.

 

Tantissimi produttori stanno già lavorando ad Android 12

Al momento, solo alcuni brand hanno confermato di star lavorando attivamente su Android 12. Questo significa che i device interessati dalle versioni beta test riceveranno la versione completa non appena sarà disponibile.

I produttori e i device attualmente coinvolti nello sviluppo sono:

  • Google (tutta la famiglia Pixel a partire da Pixel 3)
  • Xiaomi (tutta la famiglia Mi 11)
  • OnePlus (tutta la famiglia OnePlus 9)
  • Realme (Realme GT)
  • OPPO (Find X3 Pro)
  • Asus (Zenfone 8)
  • SHARP (AQUOS R6)
  • Vivo (iQOO 7 Legend)
  • ZTE (Axon 30 Ultra)
  • Nokia (X20)

Tutti questi hanno confermato ufficialmente di essere al lavoro o di aver già pubblicato una versione di test per Android 12. Non è da escludere che altri brand stiano lavorando al major update senza aver effettuato alcuna comunicazione. Non resta quindi che attendere maggiori dettagli che certamente arriveranno nei prossimi giorni.