FacebookFacebook è la piattaforma di social network gratuita più famosa al mondo e molto probabilmente sarà tale a tempo inoltrato. Riguardo alla gratuità del suo servizio ci sarebbe parecchio da obiettare in virtù del fatto che la fonte del guadagno siamo proprio noi utenti. Ma a quanto ammonta il bilancio mensile dell’ecosistema per singola persona? Il calcolo approssimativo è pervenuto dopo un’analisi condotta dagli esperti di chartr.co, portale specializzato nell’elaborazione di statistiche. Scopriamo i dettagli.

 

Quanto guadagna Facebook grazie a noi utenti?

Per la maggior parte dei comuni internauti il problema non si pone ma i più curiosi potrebbero voler scoprire il guadagno Facebook per la nostra iscrizione al portale. Secondo quanto conferito dalla valutazione si parte dalla base di partenza massima dichiarata da Zuckerberg, pari 25 miliardi di dollari di entrate. Ottenere il guadagno per singolo utente è quindi facile, basta una semplice divisione degli utili per numero di utenti. Ne deriva, quindi, che nel periodo designato si raggiunge una quota di 48 dollari. Ciò implica allo stato attuale vi sia un guadagno mensile pari a 16 dollari.

Soldi che entrano grazie ai circuiti pubblicitari e che molto si avvicinano ai canoni di abbonamenti standard previsti per tutta una serie di altri servizi digitali noti al pubblico. La differenza è che paghiamo con i nostri dati. Un sistema decisamente collaudato e perfezionatosi negli anni nonostante le critiche e l’insorgere delle restrizioni del GDPR.

Non a caso ultimamente è nato un dissidio con gli utenti iOS per il pagamento di Instagram e dello stesso Facebook in luogo della nuova politica di App Transparency. Il fondatore della compagnia di Menlo Park non l’ha presa bene ingaggiando una guerra che fa scontrare affari e privacy.