blank

L’applicazione Stadia per Android, di Google, si prepara a ricevere tante novità che faranno sicuramente felici i videogiocatori: analizzando l’apk della versione attualmente presente su Play Store (ovvero la versione 3.15), sono stati scoperti diversi riferimenti alla bridge mode.

Questa modalità consentirà di utilizzare il touch screen del proprio smartphone come se fosse un controller per giocare su un televisore tramite Chromecast Ultra. Scopriamo insieme maggiori dettagli.

 

Google Stadia ha in serbo molte novità per noi

La modalità Bridge Mode, come anticipato poco fa, consentirà di utilizzare il touch screen del proprio smartphone come se fosse un controller per giocare su un televisore tramite Chromecast Ultra: al momento, è possibile giocare solo utilizzando il controller Stadia ufficiale, che utilizza una connessione wireless. Si potranno anche controllare i diversi aspetti del gioco, come il volume, con il proprio dispositivo. È stata scovata anche un’immagine che fa riferimento a questa modalità.

Oltre alla bridge mode, è in arrivo anche la tandem mode: questa consentirà di utilizzare un controller esterno, collegato allo smartphone tramite cavo, per giocare su Stadia su TV. Per adesso però non è chiaro se si potranno anche utilizzare controller collegati via Bluetooth o sarà necessario utilizzare obbligatoriamente il cavo.

Google sta poi preparando l’integrazione con Google Contatti per aggiungere come amici i propri contatti utilizzando solo il numero di telefono e la possibilità di attivare la funzione Screen Reader direttamente dal controller, tramite combinazione di tasti. Insomma, non vediamo l’ora di provare le novità con i nostri occhi.