auto elettricheHonda, di recente, pare che abbia comunicato degli obiettivi molto importanti per i prossimi anni. Infatti, il CEO Toshihiro Mibe durante la sua prima conferenza stampa, ha definito il percorso futuro decisivo per il marchio nipponico, dicendo che per il 2040 il parco auto sarà solo elettrico e Fuel Cell. Questo è sicuramente un obiettivo ambizioso che prevedrà un fortissimo impegno.

Ma dalla conferenza stampa sembra non essere tutto: Honda ha anche messo in evidenza che sta lavorando ad una nuova piattaforma chiamata “e:Architecture” concepita per le auto elettriche. Il suo debutto potrebbe avvenire nel 2025, e si tratta essenzialmente di un’informazione interessante essendo che il costruttore in America ha stretto un accordo con General Motors per la costruzione di due automobili che useranno la piattaforma Ultium.

 

Auto elettriche: Honda ha deciso di guardare seriamente al futuro

La scelta fatta dall’azienda è anche dettata dall’intenzione di ridurre i costi e lo sviluppo di una nuova piattaforma, ciò sta a significare che Honda non vuole assolutamente continuare a dipendere dai suoi partner nell’immediato futuro. La piattaforma, inoltre, non sarà usata solo per i veicoli destinati all’America, ma anche per altri mercati di tutto il globo.

Sfortunatamente, i dettagli su come è effettivamente questa piattaforma non sono stati resi noti. Da quel che è stato detto, però, sembra chiaro che sarà di fondamentale importante per i prossimi piani di elettrificazione del marchio. Di fatto, Honda entro il 2030 punta ad avere il 40% delle vendite solo di elettriche e Fuel Cell.

Per il mercato europeo non ci sono particolari informazioni, visto che la presenza di Honda è abbastanza limitata.

VIAhdmotori