Android

Sono stati scoperti indizi molto interessanti e concreti da XDA-developers riguardo l’inclusione di un cestino all’interno di Android 12. La funzione cestino è di default nel mondo desktop, e si parlerebbe in questo caso di una novità mai vista prima nel mondo del mobile.

Le fondamenta di tutto ciò pare che risalgano ad Android 11, nel contesto di una rivoluzione più ampia su come le applicazioni riescano ad accedere alla memoria di archiviazione interna. Le app possono, infatti, contrassegnare i file come “cestinati” andando a nasconderli, cioè mettendo un punto all’inizio del nome del file.

Dunque, una specie di cestino è già esistenti, ma davvero in pochi hanno avuto l’opportunità di implementarlo. Gli indizi emersi sono che proprio File by Google sta lavorando in questa direzione, ma con Android 12 potremo vedere qualcosa di più completo. Inoltre, la fonte ha scoperto che Google punta a creare una voce dedicata nelle Impostazioni, ovviamente nella sezione Archiviazione.

 

 

La funzione cestino in Android 12 sarebbe la prima nel mondo mobile

La funzionalità “cestino” è definibile come un’altra categoria di classificazione dei file che sono presenti nella memoria interna. Andando a selezionarla, il sistema permette si svuotare in via permanente il cestino. Attualmente, è cosa buona e giusta precisare che niente di tutto ciò è funzionante, e che anche solo rendere disponibile e visibile la categoria ha comportato degli sforzi importanti.

Capire quali sono effettivamente i piani di Google in questo momento è molto difficile. Infatti, la presenza di molti file manager sono solamente ciò che appare da fuori di un approccio al file system diverso da quello su desktop. Per concludere, diciamo che il cestino di sistema probabilmente andrà a funzionare con File di Google, ma non è sicuro che ci sarà il supporto da app di terze parti.

VIAHDblog