Iliad

Le tariffe di Iliad anche nel mese di Aprile si confermano tra le migliori del mercato della telefonia mobile. A differenza degli scorsi anni, però, i provider – che si avvia verso il suo terzo compleanno italiano – ha anche deciso di puntare di più sui servizi extra. La disponibilità delle reti 5G in molte città è una dimostrazione per il presente, ma anche per gli impegni futuri.

 

Iliad, prorogato ancora lo stop all’app ufficiale

Da qui ai prossimi mesi, gli sviluppatori di Iliad aumenteranno i servizi extra a disposizione del pubblico. Rispetto a quelle che sono le attese dei clienti, però, una particolare assenza sembra confermata anche per le settimane a venire: Iliad ha infatti deciso di rinviare ancora il lancio di una sua app ufficiale. 

Gli utenti che hanno uno smartphone Android così come gli utenti di Iliad che si servono iPhone non potranno quindi scaricare un’applicazione ufficiale tanto da Google Play Store quanto da App Store. La gestione del profilo tariffario, con annesse modifiche ad impostazioni e dati personali, è delegata al sito web di Iliad.

Gli utenti Android sono particolarmente colpiti e scontenti di questa decisione. Questa fascia di pubblico Iliad già da alcuni mesi infatti deve fare a meno anche delle numerose app parallele disponibili su Google Play Store. Dal negozio virtuale Android sono state eliminate le piattaforme terze che garantivano la modifica del piano tariffario Iliad senza accedere al sito ufficiale. Tra queste app non è più disponibile nemmeno la più apprezzata dal pubblico: Area Personale.