Xiaomi, Mi 11, Mi 11 Pro, Mi 11 Ultra, render

Mancano poche ore al 29 marzo, un giorno estremamente importante per Xiaomi. Il brand cinese infatti terrà una conferenza che si preannuncia scoppiettante. Il produttore sfrutterà l’evento per presentare, tra le altre cose, anche il tanto atteso Mi 11 Ultra.

Il device si preannuncia come un vero e proprio concentrato di tecnologia. Xiaomi Mi 11 Ultra rappresenterà il top di gamma assoluto del brand e integrerà soluzioni all’avanguardia.

Una di queste sarà il sistema di dissipazione del calore che permetterà al device di restare sempre freddo anche durante l’uso più intenso. Xiaomi Mi 11 Ultra porterà al debutto una tecnologia inedita realizzata dal brand. Gli studi alla base del processo indicano che si sfrutterà il principio della transizione di fase o “passaggio di stato della materia“.

Xiaomi Mi 11 Ultra avrà un sistema di dissipazione del calore inedito

Stando a quanto emerso fino ad ora, il funzionamento della tecnologia si basa su un materiale composto da idrocarburi organici. Il calore sprigionato dalle componenti interne permetterà al materiale di cambiare il proprio stato passando da solido a liquido e infine a gas.

Il materiale inizialmente sarà una pasta solida che assorbirà il calore e ad una certa temperatura il materiale si scioglierà diventando liquido. L’ultimo passaggio in forma aeriforme permetterà di assorbire il calore e disperderlo più velocemente.

Ricordiamo che Xiaomi Mi 11 Ultra è atteso con un display OLED da 6.81 pollici QuadHD+. Al sui interno troverà spazio il SoC Qualcomm Snapdragon 888 accompagnato da 12GB di RAM. Il comparto fotografico sarà composto da un sensore principale da 50MP affiancato ad uno periscopico da 48MP e una lente ultra-wide da 48MP.