Xiaomi, Mi 11, Mi 11 Pro, Mi 11 Ultra, render

L’attesa per i nuovi Xiaomi Mi 11 Pro e Mi 11 Ultra sta per concludersi. Il produttore infatti presenterà ufficialmente i due flagship nei prossimi giorni. L’appuntamento è fissato per il prossimo 29 marzo a partire dalle 12.30 ora italiana.

Sarà possibile seguire il lancio su tutti le piattaforme di Xiaomi e l’evento si preannuncia molto interessante. Infatti, continuano ad arrivare anticipazioni su Mi 11 Ultra che lasciano intendere che il device sarà il top di gamma assoluto del produttore.

Xiaomi Mi 11 Ultra infatti sarà caratterizzato da una tecnologia unica per quanto riguarda la batteria. A darne conferma è direttamente Daniel D, Senior Product Marketing Manager e Portavoce Globale del brand. Tramite un post su Twitter, il responsabile ha confermato l’utilizzo di questa soluzione all’avanguardia.

Xiaomi Mi 11 Ultra potrà contare su una batteria rivoluzionaria

La batteria di Mi 11 Ultra sarà realizzata usando un anodo basato su Ossigeno e Silicio. I vantaggi di questa combinazione sono definiti fondamentali dal portavoce di Xiaomi. Infatti, il tempo di ricarica è sensibilmente ridotto rispetto alle batterie tradizionali. Inoltre, un altro vantaggio non trascurabile è la dimensione della batteria stessa che diventa molto più sottile.

Xiaomi ha deciso di sfruttare la combinazione di Silicio e Ossigeno in un modo simile a quando si fa per creare le batterie destinate ai veicoli elettrici. Sulla carta, le batterie di nuova generazione possono raggiungere una efficienza dieci volte maggiore a quelle tradizionali in Graffite.

Ricordiamo che Xiaomi Mi 11 Ultra è atteso con un display OLED da 6.81 pollici con risoluzione QHD+. Il pannello avrà il refresh rate a 120Hz e il sensore per le impronte digitali integrato. Il device sarà spinto da SoC Qualcomm Snapdragon 888 e potrà contare su memorie RAM LPDDR5 e storage interno UFS 3.1.