AndroidIl social network del momento, ci riferiamo ovviamente a Clubhouse, come molti avranno notato non è disponibile sui dispositivi Android; la caratteristica principale di questo social, di fatto una hub per room vocali, è la sua esclusività. Per entrare a far parte della community di Clubhouse infatti è necessario ricevere l’invito da un utente già iscritto al social.

Oltre a ciò ad oggi, come già sottolineato, è possibile accedervi soltanto attraverso dispositivi Apple. È innegabile come l’esclusività a favore dei possessori dei dispositivi della casa di Cupertino, insieme alla richiesta di invito, abbia aiutato a incrementare la fama, e quindi la popolarità, del nuovo social network. Tuttavia sembra che le cose possano cambiare molto prima di quanto si pensi.

Android: Clubhouse sempre più vicino

 

L’esclusività a favore di Apple sembra destinata a restare una caratteristica temporanea dell’App. A confermarlo gli stessi fondatori del social. Paul Davison e Rohan Seth a margine del Clubhouse World Tour, hanno dichiarato di essere già a lavoro per lo sviluppo di un’App che permetta di utilizzare il social anche da dispositivi Android.

Oltre a parlare dell’imminente lancio della versione Android del servizio Seth e Davison hanno tenuto a sottolineare come tra i paesi con il maggior numero di iscritti al nuovo social ci sia proprio l’Italia. Annunciate inoltre tane novità in arrivo per gli utenti; come nuove possibilità di promozione per specifiche discussioni e un sistema di monetizzazione per i content creator. Insomma sembra che il nuovo social network, oltre a prendersi l’universo Android, sia pronto a lanciare la sfida ai grandi colossi social.