Tim

Ci sono novità importanti per i clienti di TIM in queste ultime settimane. Il provider italiano, infatti, ha attivato di default sui profili dei loro abbonati il nuovo servizio “Sempre Connesso”. La novità porta a delle modifiche sulle operazioni di rinnovo per la propria tariffa di riferimento ed è impronta ad una continuità dei consumi. Sempre Connesso è attivato di default per tutti i clienti con tariffa ricaricabile attiva, tranne per chi ha già il servizio attivo di Ricarica Automatica.

 

TIM, il nuovo servizio a pagamento per la continuità dei consumi

Sempre Connesso prevede un funzionamento molto semplice. I clienti, al momento del rinnovo della propria ricaricabile, in caso di mancato credito residuo, riceveranno in automatico delle soglie illimitate per effettuare chiamate voce, per inviare SMS verso tutti e per navigare in internet. Il prezzo previsto è di 0,90 euro per un solo giorno. Sempre in caso di mancanza di credito, Sempre Connesso può essere attivato anche per una seconda giornata con un costo confermato di 0,90 euro.

Al termine dei due giorni, anche laddove non vi fosse credito per procedere al rinnovo della tariffa, è previsto il blocco del traffico. In totale gli utenti che si affidano a questo servizio possono arrivare a spendere 1,80 euro di credito a debito. Il costo sarà prelevato da TIM nel momento della prima ricarica utile.

La rimodulazione di TIM per i suoi piani tariffari vale per tutti i clienti con una promozione già attiva così come per tutti coloro che acquisteranno una nuova scheda SIM.