chernobylChernobyl è stato teatro di un disastro nucleare che è servito e servirà da monito per una più attenta gestione delle componenti radioattive. Dal 1986 l’attenzione si è congestionata di fronte al problema sicurezza e prevenzione. A partire da quella fatidica notte, infatti, molto è cambiato di fronte agli occhi di una umanità che ha osservato da vicino l’evolversi di un evento avverso di proporzioni mondiali.

Nel 2021 gli effetti della devastazione sono stati grosso modo contenuti al punto da consentire gite a Chernobyl per iniziativa di compagnie come Ukrainian International Airlains che in tal senso ha riscosso parecchio successo. Dopo il sold-out dei biglietti avvenuto il 12 Febbraio 2021 è tempo di prenotare il prossimo biglietto per un’uscita davvero poco convenzionale. Scopriamo insieme quali sono le date utili.

 

Volare su Chernobyl grazie alla nuova iniziativa

Molti hanno paura anche solo a nominare Chernobyl, un territorio in cui sono ben visibili gli effetti di una devastazione che ha profondamente segnato tutta l’umanità. Eppure c’è chi ha pensato di investire in maniera alternativa sulla città facendola divenire ambita meta turistica. La contaminazione lascia quindi spazio alla curiosità di chi intende avventurarsi in un territorio segnato dal tempo e dalla desolazione delle polveri radioattive.

Il volo panoramico a bassa quota proposto dalla compagnia di volo ha suscitato l’interesse di molti confermando il successo di una campagna cui nessuno aveva mai pensato. L’offerta single day lanciata alla data indicata è stata un vero e proprio successo che l’azienda conta di replicare anche il 7 ed il 13 Marzo 2021.

Nello specifico si passerà dalle distese di boschi della Foresta Rossa per pio avventurarsi sui ruderi ad una quota di 900 metri tramite il fiume Dnipro e nelle aree nevralgiche del disastro. La durata sarà di 1 ora e 10 minuti per un costo di appena 78 euro. Che ne pensate di questo viaggio? Sareste disposti ad affrontarlo?

FONTEesquire