SMS 2.0: addio Whatsapp e Telegram, si fa strada la funzione di Google

Sono passati anni ed anni dall’arrivo di WhatsApp e Telegram sui Play Store: la prima giunse infatti nel 2009, mentre la seconda nel 2013. Ad oggi però è entrata in campo una nuova rivale: stiamo parlando di Google Messaggi, con la funzione SMS 2.0. Trattasi di una sorta di “ricordo” dei vecchi messaggi composti da 165 caratteri. Ma cosa proporranno in più? Scopriamolo insieme.

SMS 2.0: la nuova funzione di Google sconvolgerà i piani alle famose Whatsapp e Telegram

Google Messaggi, l’app di messaggistica rilasciata da Google, propone un vasto numero di funzionalità che la mettono in competizione con i big della messaggistica Whatsapp e Telegram. Ecco quindi tutte le caratteristiche aggiornate degli SMS 2.0 giunte in Italia:

  • Possibilità di inviare contenuti multimediali come: foto, video, emoji, adesivi e note vocali
  • Si potranno creare anche chat di gruppo
  • È possibile condividere posizioni geografiche anche in tempo reale
  • Potrete cercare ogni contenuto inviato all’interno della chat
  • Quando un utente leggerà un vostro messaggio riceverete una notifica di conferma lettura

Dunque, qual è la procedura per ottenere il nuovo aggiornamento degli SMS 2.0? Basta scaricare l’app Google Messaggi dal Play Store, aprirla e cliccare in alto a destra sui tre puntini bianchi. Dopodiché si avrà accesso a un menù a tendina, su cui poi bisognerà andare su Impostazioni e più in particolare nella sezione “Funzionalità chat”.

Questo momento sarà decisivo: qualora uscisse la scritta “Funzionalità di chat non disponibili per questo dispositivo”, saprete che il vostro provider non è dotato di tale funzionalità. Dunque, dovrete attendere ancora un po’.