Velox

La robotica ha compiuto notevoli passi avanti negli ultimi decenni trovando davvero numerose ed incredibili applicazioni in ambiti molto diversi tra loro. Dalla medicina all’aerospazio, dall’agricoltura sino all’architettura. Insomma, un vero e proprio boom di crescita per questo settore della tecnologia. Oggi, nel campo della robotica, arriva un’altra straordinaria novità chiamata Velox.

Si tratta di un robot progettato da Pliant Energy Systems (PES) che riesce a pattinare, scivolare sulla sabbia e nuotare come se fosse un manta. Velox, infatti, è a metà tra un manta ed un millepiedi che, grazie a queste sue caratteristiche, troverà un’applicazione davvero incredibile. L’androide, sarà infatti utilizzato per esplorare i fondali marini e per spostarsi sulla terraferma anche su sentieri irregolari.

Il segreto di Velox è il suo sistema a propulsione con movimento ondulatorio che consente alle sue grandi pinne laterali di oscillare, permettendo al robot di poter nuotare abilmente in acqua. Velox perlustrerà senza problemi superfici solide costituite da neve, sabbia, ciottoli o ghiaccio. La CPU che possiede gli consente di comprendere in totale autonomia il tipo di ambiente in cui si trova fornendo la giusta energia alle alette laterali. Queste ultime, infatti, si piegano all’interno o all’esterno per consentire al robot di eseguire il giusto movimento.

La straordinaria caratteristica di Velox è quella di essere un robot con un basso impatto sull’ecosistema marino rispetto ai veicoli sottomarini che utilizzano una o più eliche per spostarsi in acqua. Tale importante caratteristica gli consentirà di essere utilizzato per molteplici scopi che non riguardano solo l’esplorazione dei fondali marini. Infatti, Velox potrebbe essere utilizzato anche per monitorare la stabilità delle superfici ghiacciate e per eseguire fantastiche riprese subacquee.