starlinkForse non tutti lo sanno, ma il progetto di SpaceX Starlink, che servirà a fornire connettività Internet tramite una costellazione di satelliti, pare essere in netta crescita in tutta Europa. Infatti, nel Regno Unito Ofcom l’ha approvata, e insieme a lei anche Germania,Francia e Grecia, dove sembrano esserci dei segnali molto positivi in vista del debutto che avverrò in futuro. Nel Regno Unito sono iniziati i primi test pubblici: anche se il sistema è ancora in beta, già si riesce a rilevare una velocità di download di circa 85 Mbps.

 

 

SpaceX, Starlink: Elon Musk preme per avviarlo in tutta Europa

L’approvazione proveniente dall’ente regolatore pare che risalga a novembre dello scorso anno, e Starlink ha iniziato a spedire i test a metà dicembre. I kit di installazione costano 439 sterline (480 euro) ed ha un canone mensile di 84 sterline (90 euro). Questi sono i costi e qualità di servizio che sono giustificati sono in base a come verrà impiegata la rete. Sicuramente, come abbiamo scritto anche in altri articoli, il vantaggio delle rete internet satellitare sta nel riuscire a raggiungere delle zone dove di solito la rete non arriva.

Per quanto riguarda l’arrivo dei test nelle altre nazioni, non si hanno molte notizie a riguardo. Starlink ha avuto l’approvazione da Grecia e Germania, in Francia il via libera per la realizzazione di tre infrastrutture di terra. Probabilmente, il raggio d’azione potrebbe arrivare in Australia, dove si sta pensando di gettare le basi per una nuova costruzione.

Dunque, possiamo affermare con certezza che Elon Musk sta spingendo molto per portare il progetto Starlink in tutto il continente europeo, e pare che a tratti ci stia anche riuscendo.