TIMVISION: la piattaforma propone CARTONI ANIMATI nella lingua dei segni

TimVision pensa a tutti e per questa ragione lancia cartoni animati adatti ai non udenti, accompagnandoli con la lingua dei segni italiana (“LIS”). Grazie a questa nuova soluzione nessun bambino è escluso dalla felicità.

Uno dei primi cartoni animati che diede il via alla rivoluzione fu Leo & Giulia (doppiato appositamente da TIMVISION in lingua dei segni italiana), il quale spiegava ai bimbi come difendersi dal Covid19. Lo scopo del progetto – con il patrocinio dell’Ente Nazionale Sordi – sta nell’includere e valorizzare le diversità di TIM che per tre anni è stata valutata prima azienda italiana e prima Telco al mondo per il D&I Index di Refinitiv.

 

TIMVISION: la lista dei cartoni animati aggiornati

I cartoni animati presenti su TIMVISION sono le avventure di Bing (Acamar Films), Clay Time (Superights), Hey Duggee (BBC), Il giorno che Henry incontrò… (Monster Entertainment Ltd), Kid e Cats (Apc), Magiki (KidsMe), Masha e Orso (Animaccord LTD), Paw Patrol (ViacomCBS). Ma anche Peppa Pig (E-one), Pocoyo (Zinkia), Robot Train (Mondo TV), The Hive: casa di api (Videoshow).

Ma non finisce qui, perché con il 2021 approderanno ulteriori novità su TIMVISION. Per quanto riguarda il doppiaggio nella lingua dei segni italiana, troviamo nella collaborazione Double Effect. Nonché il canale video di “Io Se Posso Komunico”, associazione di promozione sociale che si occupa di bambini e adolescenti affetti da sindromi – rare e non rare – con disturbo o assenza della comunicazione. “La prova del nove” è avvenuta direttamente per mano di alcuni dipendenti TIM sordi i quali hanno approvato l’iniziativa “TIMVISION parla in LIS”.

La compagnia (insieme all’Ente Nazionale Sordi), in occasione della novità di TIMVISION regalerà alle famiglie con bambini sordi, un buono di 6 mesi.