blank

Noi tutti conosciamo l’applicazione di casa Google più usata per la navigazione, stiamo ovviamente parlando di Maps, l’app che ogni giorno salva milioni di utenti impegnati nelle piccole odissee alla guida fornendo loro indicazioni per raggiungere il più velocemente possibile le destinazioni desiderate.

Una delle funzionalità certamente più apprezzate è Street View, la quale consente a chi lo desidera di visualizzare il luogo desiderato in 3D e in realtà aumentata, offrendo dettagli utilissimi per riconoscere il luogo da raggiungere.

Ovviamente per consentire a tale feature di funzionare a dovere Google ha nel tempo provveduto a scattare tutte le foto necessarie utilizzando una camera a 360 gradi montata sul tettuccio di varie Google Car che, in tutto il mondo hanno girato per le strade scattando foto in ogni vicolo.

Cambio di programma

A quanto pare ora a contribuire al miglioramento di Street View ci penseranno anche gli utenti stessi, Google infatti sta per implementare all’interno di Maps la possibilità di scattare foto da inviare direttamente ai server Google per contribuire al modellamento di Street View, una possibilità molto utile dal momento che consentirà di raggiungere i luoghi ancora scoperti o di aggiornare tutte quelle posizioni sempre in costante cambiamento.

L’unico requisito per poter contribuire è sostanzialmente lo smartphone, infatti vi basterà scattare la foto e inviarla a Google, i test sono già iniziati per solo per gli utenti di alcune zone quali Toronto (Canada), New York (USA), Austin (USA), Nigeria, Indonesia e Costa Rica, col tempo ovviamente il tutto verrà esteso a livello globale.