Google Foto vanta già un bel pacchetto di funzionalità, ma il colosso ha annunciato l’imminente arrivo di una nuova serie di opzioni, incluso un filtro fotografico cinematografico che, basandosi sull’apprendimento automatico, trasforma le immagini fisse in brevi animazioni.

La funzionalità utilizza il “machine learning per prevedere la profondità di un’immagine e produrre una rappresentazione 3D della scena, anche se l’immagine originale non include le informazioni sulla profondità della fotocamera“.

Google Foto si aggiorna, arrivano i filtri cinematografici

Le foto cinematografiche compariranno come suggerimenti nei ricordi a partire dal prossimo mese. Come ogni altro suggerimento automatico, sarà possibile salvare queste immagini ma, sfortunatamente, Google non ti permetterà di scegliere le foto alle quali verrà applicato questo filtro: dovrai sperare che Foto faccia un buon lavoro selezionando scatti belli e significativi.

Ci sono anche ulteriori miglioramenti alla sezione Ricordi nella parte superiore dell’app Google Foto, ma la società ha rivelato i dettagli. E’ probabile che venga implementato un algoritmo con un focus sulle “foto delle persone più importanti della tua vita“, così come dichiarato da Google, e che “vedrai i ricordi delle tue cose preferite, come i tramonti, e le attività, come cucinare o fare escursioni, in base alle foto che carichi“.

Se vuoi evitare di rivivere certi ricordi “dolorosi”, potrai escludere persone, periodi di tempo e animali domestici dalle comparse. Google ha anche colto l’occasione per ricordarci dei suoi nuovi design per i collage di Memories, che ha annunciato per la prima volta a novembre.