Vodafone mira in alto: tre Special Minuti fino a 50GB per tutti

Vodafone nel 2021 punterà forte sulla tecnologia 5G con l’obiettivo di estendere la copertura delle reti internet di nuova velocità in quante più aree possibili della nazione. Al tempo stesso il provider inglese prevede anche una rivalutazione per quanto concerne le strategie sul 4G e sul 3G.

 

Vodafone, a breve parte la dismissione del 3G

Gli investimenti di Vodafone, in termini economici e di risorse umane, saranno sempre più concentrati sullo sviluppo delle linee 5G. Questa decisione strategica dell’operatore avrà ripercussioni molto importanti per la distribuzione delle attuali reti 3G. 

Già se n’era parlato mesi fa, ma ora vi è la certezza su una prossima campagna di dismissione per il 3G da parte di Vodafone. Da quanto emerge in ambienti interni all’operatore, nei prossimi mesi le linee internet 3G non saranno più operative nella nostra nazione.

Già sono chiari anche quelli che saranno i tempi per la dismissione. Nelle scorse settimane erano emersi rumors su una campagna di dismissione da iniziare già entro la fine del 2020. Gli sviluppatori di Vodafone, tuttavia, si sono dati un tempo maggiore. Le nuove prospettive parlando di una campagna da iniziare entro il 15 Gennaio 2021, con la possibilità di chiudere il processo non oltre il prossimo 28 Febbraio.

Dalla primavera, quindi, il 3G di Vodafone non sarà più operativo. Al tempo stesso, il gestore al fine di garantire un servizio omogeneo e continuo anche a tutti gli utenti che ancora non hanno a disposizione il 5G, lavorerà per lo sviluppo e la diffusione della rete 4G. Sono già previsti in tal senso interventi di potenziamento per una copertura totale del territorio con il 4G.