iliadDurante la presentazione dei risultati finanziari raggiunti il CEO di Iliad, Thomas Reynaud, ha ripreso l’argomento del inserimento della compagnia nel mercato della linea fissa. Il tutto dovrebbe passare attraverso il nuovo freebox pop lanciato questa estate nel mercato francese.

Il nuovo router di Iliad è in grado di raggiungere una velocità complessiva di 5 Gbps in download; inoltre la connessione è protetta da un protocollo di sicurezza WPA3. Il modem presenta anche uno schermo OLED su cui può essere visualizzato un QR Code che, se scantinato, permetterà di connettersi a internet senza la necessità di inserire la password manualmente. Il modem presente anche una porta USB 3.0 e una USB di tipo C che funge da alimentazione.

Iliad: il percorso di crescita nel mercato italiano

 

Durante l’evento il CEO di Iliad, il sopracitato Thomas Reynaud, ha rilasciato un’intervista a BFM Business in cui analizzava le mosse future della compagnia. Stando alle dichiarazioni i prossimi passi saranno costituiti, come già accennato, dall’espansione sia in Polonia che in Italia nel settore della linea fissa. L’obiettivo è quello di adattare il modello francese al mercato italiano grazie all’esperienza accumulata con la progettazione di Freebox.

Non è dato sapere nello specifico quale hardware verrà utilizzato per il progetto, anche se gli indizi puntano tutti in direzione Freebox Pop. Per quanto riguarda le previsioni sul possibile lancio della linea fissa, le intenzioni di Iliad sembrerebbero quelle di avviare l’attività italiana non più tardi dell’estate 2021; una data che addirittura anticipa le previsioni e imprime una decisa accelerata all’espansione della compagnia nel mercato italiano.